ENPAPI avvia il nuovo Contact Center2

banner informativa dati

banner1 bollettino 2022

attiva pec convenzione newjpeg

banner tessera opi

ricerca albo

concorsi200px

banner codice deontologico 2019

logo apsilef1

IMG 20230123 WA0002

Progetto Formativo "Infermieri e studenti insieme!"

Come aiutarci a vicenda a proteggere la nostra salute

 

L’ Ordine delle Professioni Infermieristiche, attraverso un progetto formativo denominato "Infermieri e studenti Insieme! “, intende coinvolgere i giovani delle scuole all’interno di uno spazio culturale interamente dedicato alla sanità con l’obiettivo di sensibilizzarli su tematiche sanitarie al fine di prevenire eventi traumatici o altre problematiche legate al loro stile di vita, considerato che la popolazione tra i 15 e i 24 anni è quella maggiormente a rischio.
Si cerca, pertanto, di trovare un punto di riferimento che riunisca studenti di tutte le scuole, che permetta di studiare insieme, di confrontarsi, di dialogare e di lanciare progetti aventi obiettivi comuni. Si tratta, in sintesi, di ricercare interessi ed obiettivi che consentano di poter parlare in maniera trasversale di sanità.
Gli infermieri di Reggio Calabria, attraverso il loro Ordine Professionale si recheranno presso le scuole superiori della nostra città per incontrare i giovani studenti assieme ai loro docenti affrontando argomenti quali la prevenzione degli incidenti domestici, il corretto utilizzo di auto, moto, bici, monopattino, ma anche emergenze sanitarie che potrebbero presentarsi all’interno del plesso scolastico quali le crisi epilettiche. I professionisti coinvolti, daranno indicazioni sui corretti comportamenti da tenere per gestire al meglio le sopracitate criticità.
Il progetto mira ad offrire ai giovani il punto di vista del personale formato “che possiede le conoscenze scientifiche”, le capacità, le passioni, le competenze e le idee giuste per affrontare tematiche sanitarie così rilevanti.
Proprio per questo l’OPI di Reggio Calabria ha coinvolto nel progetto gli infermieri di ANIN (Associazione Nazionale Infermieri di Neuroscienze) in quanto associazione che si propone di promuovere, come impegno costante e prioritario, un’assistenza infermieristica adeguata con approccio interdisciplinare a utenti che per problematiche diverse hanno necessità di interventi che interessano l’Area delle Neuroscienze.
Saranno fornite, pertanto, nozioni utili che riguardano l’utilizzo di sostanze psicoattive, alcol in primis, ed i suoi effetti a livello cerebrale.
Gli incontri si concluderanno con una parte pratica divisa in due momenti:

  • Utilizzo di occhiali che simulano la visione che si ha quando si è in stato d’ebrezza;
  • simulazione corretta posizione dell’infortunato in attesa dell’arrivo dei soccorsi con e senza trauma cranico.

Infermieri e studenti, insieme ... per prevenire e proteggere il bene più prezioso che abbiamo: la nostra salute.

 

Il Presidente

Pasquale Zito

 

 

 

cogeasp200px

libera professione

responsabilita sanitaria 2

orario opi

aggiorna i tuoi dati

banner rivista 03

fb1

fad

formazione

at banner

banner.speciale elezioni