banner informativa dati

banner tessera opi

comunica col presidente 1

ricerca albo

banner ass

banner caf

banner PRESTIAMO

concorsi200px

logo apsilef1

cogeasp200px

banner biblioteca2

ENPAPI avvia il nuovo Contact Center2

Al Sig. Presidente Giunta Regionale

Al Sig. Commissario Piano di Rientro Regione Calabria

 

Oggetto: Infermiere Pedriatico

 

L’Infermiere Pediatrico è l’Operatore Sanitario che, in possesso del Diploma Universitario abilitante e dell’iscrizione all’Albo Professionale, è responsabile dell’assistenza infermieristica pediatrica (Profilo Infermiere pediatrico, 2006). I Sistemi Sanitari delle principali Nazioni Europee, Italia compresa, prevedono la figura professionale dell’Infermiere Pediatrico come distinta da quella dell’Infermiere, sia nel profilo professionale che nella formazione.

In Calabria la presenza effettiva (nelle Strutture Sanitarie) dell’Infermiere Pediatrico è poco significativa, ancorché il solo nostro ordine Provinciale conti 136 iscritti, e l’Università Magna Grᴂcia di Catanzaro mantenga attivo, ancora oggi, il relativo Corso di Laurea.

La loro esiguità nelle Strutture Calabresi è da attribuirsi, verosimilmente, al vincolo della loro utilizzazione in soli ambiti specifici in seno alle Aziende Sanitarie, nonché alla loro semplice surrogabilità (sul piano formale) da parte dell’Infermiere non Pediatrico (per così dire “generalista”). Noi riteniamo, invece, che i punti nascita, le Pediatrie, le Neonatologie e le Terapie Intensive neonatali debbano prevedere e giovarsi di questa figura, all’uopo formata e che garantisce, in questi ambiti specifici, la massima professionalità possibile.

Sarebbe quantomeno opportuno, a nostro parere, che la Regione Calabria operasse una qualche scelta capace di garantire possibilità occupazionali a queste importanti professionalità, ma, cosa più importante, capace di garantire il loro apporto nelle nostre Aziende Sanitarie per l’ottimizzazione dell’offerta assistenziale a beneficio esclusivo dei nostri piccoli e preziosi pazienti.

Potrebbero essere previsti concorsi specifici; potrebbe prevedersi l’obbligatorietà negli ospedali che presentano reparti pediatrici; potrebbe confezionarsi, almeno (a cura del nostro Dipartimento Regionale della Salute), all’indirizzo delle nostre Aziende Sanitarie, una direttiva specifica che imponga la previsione, in ogni concorso, di una percentuale di posti ad essi riservata.

Disponibili ad operare ogni ulteriore approfondimento che possa concorrere alla risoluzione della problematica evidenziata, restiamo in attesa di eventuale graditissimo riscontro.

Distinti saluti

 

Reggio Calabria 18 Maggio 2018

 

Ordine Professioni Infermieristiche RC             

Il Presidente                                   

dr. Pasquale ZITO*                             

 

* firma apposta ai sensi dell'art. 3 c. 2 D.Lgs. 39/93

orario opi

fb1

registrati 1

formazione

bannercorsinuovo

fad

at banner

libera professione

zoom 1